RACCOMANDAZIONI PER LA STAGIONE 2014- 2015

L’influenza costituisce un importante problema di Sanità Pubblica a causa del numero di casi che si verificano in ogni stagione e che può essere più o meno elevato a seconda della trasmissibilità del virus influenzale circolante.

La trasmissione interumana del virus dell’influenza si può verificare per via aerea attraverso le gocce di saliva di chi tossisce o starnutisce, ma anche attraverso il contatto con mani contaminate dalle secrezioni respiratorie.

Per questo, una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie può giocare un ruolo importante nel limitare la diffusione dell’ influenza.

Si raccomandano pertanto le seguenti azioni:

  • Lavaggio delle mani.
  • Buona igiene respiratoria ( coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce con fazzoletti usa e getta e rilavarsi le mani).
  • Isolamento volontario a casa delle persone con fasi iniziali di malattie respiratorie e febbrili.

A tali misure si raccomandano quelle basate sui presidi farmaceutici ( vaccinazioni ed uso di antivirali )

L’organizzazione mondiale della Sanità raccomanda quale obiettivo primario la vaccinazione antinfluenzale come:

  • Riduzione del rischio individuale di malattia, ospedalizzazione e nei casi più gravi di morte.
  • Riduzione dei costi sociali ( e dell’assenteismo sul lavoro ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *